22/11/2018 | E-Commerce

Flash offer: il black Friday è testa a testa contro se stesso.

Come è nato e cosa è il Black Friday


E’ gia lotta agli sconti nel mercato!
Se un tempo il black Friday era conosciuto come il quarto venerdì di novembre, adesso partono giorni prima le offerte shock dei vari big e sicuramente in prima posizione spicca il colosso di Amazon, proponendo sconti che ammontano al 70%.

Prima di addentrarci nel mondo dei portali, per così dire “massive”, proviamo a capire che cosa è questo black Friday e, soprattutto, come è nato.

featured-image

La storia

Siamo nel lontano 1924 e nello stato di New York. Una delle più grandi catene di distribuzione organizzata, Macy’s, nel giorno successivo al giorno del ringraziamento americano organizzò una grande parata per l’avvio della stagione degli acquisti natalizi.
Questa fu la vera e propria prima volta in cui si sentì parlare del nuovo movimento dello shopping, dapprima americano e adesso diffuso a livello globale.

Black Friday 23 Novembre

Dal Black Friday al Cyber Monday

Se in un primo momento il black Friday fu un fenomeno riscontrato esclusivamente negli Stati Uniti d’America, col dilagare e l’espanderesi delle varie piattaforme di commercio elettronico il fenomeno ha voluto svilupparsi in un susseguente evento esclusivamente pubblicitario: il cyber Monday.
Il così detto lunedì cibernetico è il lunedi che segue al venerdì nero ed è stato appositamente creato per dare spazio al mondo degli sconti online, consietudine sviluppatasi nel 2005.
 

Offerte del giorno, Offerte lampo, Offerte in vetrina e Offerte in anteprima Prime.

Tra i top player delle offerte, come già accennavamo all’inizio di questo articolo, troviamo Amazon, il portale per tutti i tipi di prodotto.

Ma come fare per sfruttare nel minor tempo questa piattaforma ? Semplice! Basta creare un account e associarvi un metodo di pagamento, ed il gioco è fatto.
Una delle altre piattaforme sul quale trovare ottimi sconti ed offerte è eBay, anche qui non bisogna fare altro che creare un account (nel caso non ne avessimo già uno attivo) e collegarlo ad un metodo di pagamento da noi scelto tra quelli proposti, et voilà.

Passiamo ora al sito di commercio elettronico dedicato più nello specifico ai prodotti di tipo elettronico: il caro EPrice, che oltre ad offrirci la sua sezione apposita all’evento, ci offre anche la categoria black hour nella quale è possibile trovare le offerte lampo dell’ora.

E per quanto riguarda il campo dell’abbigliamento? Chiamiamo in causa i diffusissimi Zalando, Asos e yoox, ormai padroni del settore.
Infine, per localizzarci nel nostro paese ci possiamo affidare ai megastore quali Mediaworld, Unieuro, Euronics e, infine, Gli Apple store.
Che dire, buona Black Week e buoni sconti.

 

Contattaci

Siamo in tutta Italia

X

Lasciaci un messaggio